Along the Brenner route

Presentiamo il nuovo rapporto sulla situazione dei migranti, frutto di una collaborazione di Antenne Migranti e Fondazione Alexander Langer con un progetto di ricerca di GCEurope, GCHumanRights e Deusto.

L’indagine si concentra sui migranti esclusi dal sistema di accoglienza e sulla loro situazione lungo la Rotta del Brennero.

Il rapporto, risultato di una ricerca qualitativa più ampia svolta nel Nord Italia, mette in luce l’emergere di insediamenti informali anche nella provincia di Bolzano ed illustra le implicazioni e le condizioni di vita che i migranti si trovano ad affrontare a causa del contesto normativo in Italia e in Europa per quanto riguarda il sistema di accoglienza e il border management.

Il rapporto indaga gli insediamenti informali e il loro ruolo nello scenario italiano, fornisce informazioni di base sulla questione migratoria e sulla vita nei contesti informali.
I risultati sono valutati alla luce delle teorie sugli insediamenti informali, esplorando le implicazioni sulla vita dei migranti di una vita nell’informalità e ai margini del sistema di accoglienza.
La rielaborazione dei risultati nelle considerazioni finali mostra una prospettiva allarmante per migranti, rifugiati e richiedenti asilo.

Questo rapporto offre una diversa prospettiva sulla migrazione, i rifugiati e i richiedenti asilo, offrendo una visione interna di ciò che accade dopo l’arrivo in Italia. Ancora una volta, dimostra che i diritti umani e i diritti dei migranti sono in pericolo.

*************************************************

Today we proudly present the new report about the situation of migrants in NorthernItaly. The report is a cooperation of Antenne Migranti Fondazione Alexander Langer and the result of a Master’s research project of GCEurope GCHumanRights and Deusto.

The investigation focuses on migrants and their livelihoods in and outside of the reception system along the BrennerRoute.

The report sheds light on the emerging of informality in Italy, particularly in the Bolzano region and the implications and living conditions migrants are facing due to the legal framework of Italy and the EU regarding reception and migration management.

The report explains informality and its role in the Italian scenario, providing background information regarding migration and informal living. Then the focus is shifted towards Northern Italy and the qualitative research and its results are presented.

Thirdly, the findings are assessed and set in line to the theory about informal housing, exploring the implications of migrants’ lives in informality and on the rims of the hospitality sistem.

Finally, the main findings are transferred into needs and concluding statements, offering an alarming perspective for migrants, refugees and asylum seekers in Northern Italy.

This report offers a different perspective on migration, refugees and asylum in Europe and shows an inside view of what happens after the arrival to Italy. This case study research once more displays why humanrights and migrantsrights are under attack!